martedì 6 maggio 2014

Lo Sformato di Vale


Quante volte vi è capitato di dover preparare la cena (o il pranzo) e non sapere proprio cosa cucinare? A me parecchie.... soprattutto perché non mi piace cucinare (già vi vedo con gli occhi sbarrati!). Di conseguenza il cuoco, in casa mia, è mio marito anche perché LUI ha una passione spropositata per la cucina!
Comunque, cucino. Poco ma cucino! E voglio raccontarvi una ricetta...

Una sera, ahimè, mi toccò preparare la cena perché mio marito non sarebbe arrivato a casa in tempo dal lavoro per cucinare allora, aprendo il frigo, dissi "e adesso che mi invento?" Considerando che avevo a disposizione:


  • Quadratini di verdure (verdure precedentemente tagliate a cubetti e surgelate)
  • Formaggi vari
  • Un uovo
  • Due fogli di pasta sfoglia (quella già pronta, comprata al supermercato)
  • Sale
  • Olio
  • Pepe
  • Cipolla
  • Vino bianco

Mi inventai (lo so! Esisteva già ma lasciatemi il mio orgoglio!) uno sformato di verdure ai quattro formaggi.
Il procedimento è semplice:

1-Sminuzzate grossolanamente la cipolla (mi raccomando di non pensare a me mentre lacrimate!) e mettetela a soffriggere POCHISSIMO in una padella con l'olio.
2-Fate rosolare un po' le verdure e "innaffiate" con mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciate evaporare un po' il vino, mescolate e aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere per 10 minuti.
3-Nel frattempo tagliate a quadretti i vari formaggi e metteteli in una ciotola.
4-Sbattete l'uovo con un po' di sale e parmigiano grattugiato.
5-Quando le verdure sono cotte, spegnete il fuoco e lasciatele raffreddare (perché non si sciolga il formaggio e non si cuocia l'uovo quando li aggiungerete a questi).
6-Aggiungete le verdure ai cubetti di formaggio e mescolate.
7-Aggiungete l'uovo sbattuto e mescolate ancora una volta.
8-Dopodiché stendete un foglio di pasta sfoglia su una teglia, lasciando la carta forno che trovate inclusa.
9-"Buttateci" dentro tutto e spianate.
10-Coprite con il secondo foglio di pasta sfoglia e ripiegate tutti i lembi chiudendo bene per non far fuoriuscire il contenuto.
11-"Sporcate" un pennello con ciò che vi è rimasto nel piatto in cui avete sbattuto l'uovo e spolverate lo sformato (facoltativo).
12-Mettete in forno (preriscaldato) è fate quocere per 30/40 minuti circa (non chiedetemi la temperatura perché il termometro del mio forno si è rotto!).





Attendere prego.......  




Finito il tempo di cottura sfornate lo sformato (!) e lasciatelo raffreddare.



Ma che bontà! Sentite che profumino.....

Buon appetito!!!

Vale


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie della visita!
Lascia un segno del tuo passaggio con un commento ツ